eng

cerca

Cosa vorresti vedere oggi?
pirelli
world
open time travel

UN VIAGGIO NEL TEMPO

Ripercorrere la storia aziendale attraverso gli eventi e le innovazioni più significative che hanno cambiato e cambieranno il mondo
example
example

1872

Il 28 gennaio 1872 viene costituita a Milano dall’ingegner Giovanni Battista Pirelli la società in accomandita semplice "G.B. Pirelli & C." per la fabbricazione di articoli in gomma elastica.
L'atto costitutivo della Pirelli & C., 1872
1872

1873

Prende avvio in via Ponte Seveso, a Milano, con soli 40 operai e 5 impiegati, la produzione dei primi articoli tecnici: cinghie, valvole, tappeti, tubi, tessuti gommati.
Lo stabilimento di via Ponte Seveso, 1873
1873

1875

Inizia, e continua nei due anni successivi, la produzione dei cosiddetti "prodotti diversificati": gomme da cancellare, impermeabili, borse dell'acqua calda, le prime linee di giocattoli e palle da gioco.
Pubblicità delle gomme da cancellare, 1920
1875

1879

Inizia la produzione di filo telegrafico ricoperto di caucciù, fino a quel momento fornito a livello europeo esclusivamente da aziende inglesi. Segue la produzione dei cordoni elettrici sottomarini.
Produzione dei conduttori elettrici dal 1884 al 1921
1879

1880

L'azienda viene divisa in tre reparti di produzione: articoli tecnici, articoli per il largo consumo e cavi, allora noti come «fili elettrici». Si dà il via alla produzione di cuffie da bagno, guanti e pavimenti in gomma.
Stand Pirelli all'EXPO di Milano del 1881
1880

1883

Pirelli allarga la produzione al settore del filo elastico. La notte di Santo Stefano il Teatro alla Scala viene illuminato da 2450 lampadine a incandescenza: Edison utilizza conduttori Pirelli.
Pubblicazione sui cavi, 1906
1883

1886

Pirelli si aggiudica dal Governo Italiano una commessa per la fabbricazione e la posa di cavi telegrafici sottomarini per il collegamento delle isole minori. Apre uno stabilimento dedicato a La Spezia, mentre nei cantieri inglesi di Sunderland si comincia a costruire una nave posacavi; viene assunto a capo del Gabinetto elettrico e dell'Ufficio Tecnico della Pirelli, Emanuele Jona, laureato al Politecnico di Torino.
Le linee telegrafiche posate nel Mediterraneo
1886

1887

Entra a far parte dell’azienda l’ingegner Leopoldo Emanueli, che si specializzerà nel campo dei cavi sotterranei. Viene varata la nave posacavi "Città di Milano" e si conclude il collegamento con le isole minori. L'anno successivo Pirelli si aggiudica un nuovo contratto con il Governo Spagnolo per la posa di un cavo tra Javea, sulla terraferma iberica, e Ibiza.
La nave posacavi "Città di Milano", 1890
1887

1890

Nel 1890 il primo stabilimento si amplia al di là del fiume Sevesetto, nell'area detta "Brusada", dove Pirelli inizia la fabbricazione dei pneumatici per velocipedi: tra i primi modelli, lo "Stella" e il "Tipo Milano" del 1894. A partire da questi primi brevetti sarà avviata anche la produzione di pneumatici per motocicli.
Catalogo delle pneumatiche per velocipedi
1890

1894

Nello stabilimento umbro della "Società per la fabbricazione degli oggetti in caucciù, guttaperca e affini" di Narni, rilevato dalla Pirelli, prende avvio la produzione del linoleum, dando vita quattro anni dopo all'omonima Società.
Lo stabilimento di Narni, 1895
1894

1895

Avviata la produzione di cavi sotterranei per la distribuzione dell'illuminazione elettrica nei grandi centri abitati, tra le prime ordinazioni internazionali i cavi per l’illuminazione della città di Berlino. Pirelli si specializza nei cavi ad altissima tensione destinati all’attraversamento di grandi masse d’acqua e nel 1898 posa alcuni cavi ad altissime tensioni attraverso il Nilo.
L'attraversamento del Nilo con cavi subacquei, 1898
1895

1872

In Italia viene costituita la Federazione italiana dell'Associazione Italiana dei Lavoratori, la prima organizzazione del movimento anarchico-socialista italiano; negli Stati Uniti d'America viene fondato Yellowstone, il parco nazionale più antico al mondo; iniziano i lavori per la realizzazione del traforo del San Gottardo.
Il primo treno che attraversa il tunnel del San Gottardo in Svizzera, 1880 (Photo by SSPL/Getty Images)
1872

1873

Inizia la "Lunga Depressione" che dall'Europa si propaga fino agli Stati Uniti d'America; lo scienziato Camillo Golgi scopre l’esistenza del neurone; a Roma si svolge l'XI Congresso degli Scienziati Italiani, durante il quale viene costituita la Società Italiana per il Progresso delle Scienze.

1874

In Italia viene respinto il progetto di legge sull’istruzione elementare gratuita obbligatoria; con il Trattato di Saigon ha inizio il dominio francese in Indocina; Parigi è palcoscenico della prima mostra ufficiale del movimento Impressionista.

1875

Inizia la costruzione del Teatro Massimo di Palermo, i cui lavori termineranno nel 1891; all'Opéra-Comique di Parigi si tiene la prima rappresentazione della Carmen di Georges Bizet nello stesso giorno della morte del compositore.

1876

Esce in edicola il primo numero del "Corriere della Sera" diretto Eugenio Torelli Viollier; in Italia ha inizio il primo Governo della "Sinistra storica" guidata da De Pretis; le truppe del generale Custer vengono annientate dai Sioux di Toro Seduto nella "Battaglia di Little Big Horn"; Alexander Graham Bell brevetta il telefono.
Alexander Graham Bell sperimenta la prima chiamata telefonica (Photo by © Hulton-Deutsch Collection/CORBIS/Corbis via Getty Images)
1876

1877

Thomas Alva Edison inventa il fonografo; a Milano si svolgono i primi esperimenti di illuminazione elettrica e prove telefoniche; viene promulgata la Legge Coppino, che disciplina l'istruzione elementare, gratuita e obbligatoria, per i bambini dai 6 ai 9 anni.
Primi esperimenti di illuminazione elettrica a Milano, 1877
1877

1879

Ha inizio la Guerra tra Cile, Bolivia e Perù, che si concluderà nel 1882; nasce a Ulma, in Germania, il grande fisico e filosofo Albert Einstein; in Italia si verifica una delle eruzioni più significative dell'Etna; a Berlino entra in funzione la prima linea ferroviaria elettrica.

1880

Ha inizio il movimento migratorio italiano ed europeo verso gli Stati Uniti e il Sud America; grazie agli esperimenti di Louis Pasteur viene inventata la vaccinazione; Edison fonda la "Edison Illuminating Company", prima al mondo per la produzione e distribuzione di energia elettrica; inizia la costruzione del canale di Panama.
Lampadina elettrica Image, courtesy US Department of Energy (Photo via Smith Collection/Gado/Getty Images)
1880

1883

A New York City si inaugura il ponte di Brooklyn; in Indonesia una catastrofica eruzione del vulcano Krakatoa, con conseguente tsunami, produce uno dei suoni più forti mai uditi sul pianeta avvertito fino in Madagascar e lascia dietro di sé migliaia di vittime.

1884

Viene istituito il meridiano di Greenwich; viene inventata la linotype, la prima macchina per la composizione tipografica automatica; il primo dirigibile, “la France”, vola su un tragitto di 8 km in 23 minuti.

1886

John Stith Pemberton inventa la Coca-Cola; Ernesto Breda dà vita alla Ernesto Breda & Co., fabbrica meccanica e di fonderia della ghisa.

1887

Emile Berliner inventa il grammofono; al Teatro alla Scala va in scena la prima rappresentazione dell’Otello di Giuseppe Verdi; Italia e Regno Unito siglano un accordo per preservare lo status quo nel Mediterraneo, a cui si uniranno successivamente Austria-Ungheria (24 marzo) e Spagna (4 maggio).

1888

Rivolgimenti sociali e politici in Brasile portano alla nascita della Repubblica degli Stati Uniti del Brasile; viene costruita la prima ferrovia in Cina; John Boyd Dunlop inventa il pneumatico moderno; l’interruzione delle trattative fra il Governo italiano e quello francese per la negoziazione delle tariffe doganali dà inizio alla “guerra commerciale” con la Francia che danneggerà gravemente l’economia agricola meridionale; la Montecatini, Società Generale per l'Industria Mineraria e Chimica, apre il suo primo stabilimento in Lombardia.

1889

Si tiene a Parigi, in occasione del centenario della Rivoluzione Francese, l’EXPO il cui simbolo è la Tour Eiffel; il viennese Emanuel Löwy fonda presso l'Università della Sapienza di Roma la prima cattedra di Archeologia in Italia.
Esposizione Universale del 1889 (Photo by Fine Art Images/Heritage Images via Getty Images)
1889

1890

Con la firma del presidente statunitense Harrison entra in vigore lo "Sherman Antitrust Act", la prima legge antitrust del mondo; in Italia viene introdotta la festa del Primo Maggio in memoria di tutte le lotte per i diritti dei lavoratori e della riduzione della giornata lavorativa.

1894

Scoppia la prima Guerra tra Cina e Giappone (1894/98); in Francia fa scalpore l'Affaire Dreyfus, un errore giudiziario avvenuto nel contesto dello spionaggio militare (conclusosi nel 1906); negli Stati Uniti esce, The Yellow Kid, la prima striscia umoristica che ha dato vita alla moderna industria del fumetto.

1895

I fratelli Lumière inaugurano la loro prima proiezione cinematografica; viene istituito il Premio Nobel; Guglielmo Marconi compie i primi esperimenti di radiotelegrafia.
Poster sul cinematografo dei fratelli Lumiere, 1895 (Photo by Leemage/Corbis via Getty Images)
1895

1898

Viene proclamata l'indipendenza delle Filippine dalla Spagna; nasce Enzo Ferrari; inizia la prima occupazione di Cuba da parte degli Stati Uniti.

1901

Con il brevetto dell'"Ercole" inizia la produzione di pneumatici per auto. Risalgono a questo periodo anche i brevetti riguardanti migliorìe sull’attacco al cerchione, la perforabilità e lacerabilità, il problema del dérapage.
Bozzetto per pubblicità dei pneumatici Pirelli, 1910-15
1901

1902

Si costruisce in Spagna, a Vilanova i la Geltrú, vicino a Barcellona, il primo stabilimento estero del Gruppo Pirelli, destinato alla produzione di conduttori elettrici e articoli vari in gomma.
Veduta dello stabilimento di Vilanova i la Geltrú, 1922
1902

1904

Piero Pirelli si reca negli Stati Uniti per sovrintendere alla partecipazione all'EXPO di St. Louis e avviare le trattative per la fornitura di cavi sulle cascate del Niagara. Alberto Pirelli ed Emanuele Jona partecipano al Congresso Internazionale di Elettricità, presentando importanti novità nel campo dei cavi elettrici ad elevatissima tensione. Alberto Pirelli prosegue il viaggio per visitare le foreste di caucciù in Amazzonia.
Partecipazione alla Fiera di St. Louis, 1904
1904

1906

Viene acquistato un lotto di 115 ettari in località Bicocca a Milano, tra i comuni di Niguarda e Greco Milanese, dove l'anno successivo iniziano i lavori per la costruzione di un nuovo stabilimento. L'azienda partecipa all’EXPO Internazionale di Milano: nel suo padiglione è esposta la gigantografia L’uscita delle maestranze Pirelli dallo stabilimento di via Ponte Seveso, realizzata dal fotografo e regista Luca Comerio.
Il padiglione Pirelli all'EXPO di Milano, 1906
1906

1907

È l’anno della Pechino-Parigi, la prima competizione internazionale nella storia dell’automobile. Vince il principe Scipione Borghese sulla vettura Itala equipaggiata da pneumatici Pirelli. Viene prodotto il "Neroferrato", nuovo pneumatico che utilizza il nerofumo nelle mescole con funzione rinforzante. Nasce il marchio "P lunga", ancora oggi logotipo del Gruppo.
Pubblicazione sulla Pechino-Parigi, 1907
1907

1909

Giovanni Battista Pirelli viene nominato Senatore a vita. Nasce a Londra l'affiliata Pirelli Ltd per la vendita, nell'Impero britannico, di tutti i prodotti del Gruppo. Al primo Giro Ciclistico d'Italia, 30 corridori su 50 arrivati al traguardo montano pneumatici Pirelli. Si sviluppa la produzione di tessuti gommati per aeromobili. Piero Pirelli diventa Presidente della società calcistica “Milan Cricket and Football Club”, mantenendo la carica fino al 1928. A lui è dovuta anche la costruzione, nel 1926, dello Stadio di San Siro a Milano.
Cartolina pubblicitaria, 1909
1909

1913

Viene costituita a Parigi la Societé Française Pirelli, con finalità commerciali e di partecipazione alle grandi manifestazioni sportive: il primo Gran Premio di Francia è vinto da Georges Boillot su una Peugeot gommata Pirelli. In Inghilterra, dall'associazione con General Electric, nasce a Southampton la Pirelli General Cable Work Ltd.
Georges Boillot al Grand Prix de France, 1913
1913

1915

L'inizio della Prima Guerra Mondiale dà il via a corpose commesse militari e alla conseguente produzione di pnuematici avio.
Un biplano Fiat CR20 con i pneumatici Pirelli, 1920
1915

1916

Viene costruito a Vercurago, in provincia di Lecco, uno stabilimento dedicato alla produzione di ingredienti per la lavorazione della gomma.
Lo stabilimento di Vercurago, 1922
1916

1917

La Pirelli S.A. Platense diventa la prima affiliata extraeuropea succedendo alla Filiale di Buenos Aires. Dal 1920, la Platense avvia la produzione di conduttori elettrici e successivamente di altri prodotti in gomma. Contemporaneamente, in Spagna, Pirelli comincia a produrre pneumatici per auto.
La succursale di Mendosa della Pirelli S.A. Platense, 1927
1917

1919

Vengono acquisite due piantagioni di alberi del caucciù a Giava e Singapore. A Filicudi in Sicilia si verifica il naufragio della posacavi "Città di Milano", con un bilancio di 26 vittime (tra cui il capo elettricista Emanuele Jona e l'ingegnere Leopoldo Emanueli). A quest'ultimo succede nell'incarico aziendale il figlio Luigi.
L’ingegnere Pirelli Emanuele Jona
1919

1901

In Cina viene stroncata la rivolta dei Boxer, una ribellione contro l'influenza straniera colonialista; Guglielmo Marconi riceve la prima trasmissione radio transatlantica in Canada.
Guglielmo Marconi , 1920 (Photo by © Hulton-Deutsch Collection/CORBIS/Corbis via Getty Images)
1901

1902

Nasce ufficialmente lo stile Liberty; si conclude la Seconda Guerra Boera con la vittoria sudafricana sull'esercito britannico; a Venezia crolla il campanile di San Marco; a Detroit viene fondata la Cadillac.

1904

Ha inizio la guerra russo-giapponese per il controllo della Manciuria e della Corea da parte dell'Impero Russo (1904/1905); nel 1905 viene inaugurata la metropolitana di New York; con la costruzione della tratta San Pietroburgo-Vladivostok viene completata la linea ferroviaria Transiberiana che attraversa l'Europa orientale e l'Asia settentrionale in territorio russo.
La linea ferroviaria Transiberiana, 1903 (Photo by Hulton Archive/Getty Images)
1904

1906

A San Francisco un violento terremoto seguito da un incendio lascia dietro di sé migliaia di vittime; in Cile un terremoto di magnitudo 8.2 provoca la morte di 20.000 persone; gli Stati Uniti iniziano la seconda occupazione di Cuba.

1907

In Romania inizia la rivolta contandina; Russia e Regno Unito firmano l'Intesa di San Pietroburgo sulla bipartizione per aree d'interesse della Persia, il riconoscimento dell'integrità territoriale del Tibet e il protettorato inglese in Afghanistan; in Finladia per la prima volta al mondo, alle elezioni del Parlamento, sono presenti candidate donne ed è applicato il Suffraggio Universale.

1909

Il poeta Filippo Tommaso Marinetti pubblica, a Parigi, "Il Manifesto del Futurismo"; le truppe americane lasciano Cuba; la crisi bosniaca finisce con l’annessione all’Austria-Ungheria di Bosnia ed Erzegovina; s'inaugura il Primo Giro d’Italia.

1910

In Albania ha inizio la rivolta contro le nuove politiche di centralizzazione del governo; Giorgio V diventa Re del Regno Unito, dei domini britannici e Imperatore dell’India; la rivoluzione in Portogallo porta alla proclamazione della Prima Repubblica Portoghese; il Giappone annette la Corea; inizia la rivoluzione in Messico per porre fine alla dittatura militare del presidente-generale Porfirio Díaz; grazie alle opere di Kandinskij e Mondrian nasce l'Astrattismo.

1911

L'esploratore Roald Amundsen raggiunge per primo il Polo Sud; inizia la guerra italo-turca che condurrà alla conquista della Libia da parte dell’Italia; Nuova Delhi diventa la capitale dell’India britannica; il chimico Ernest Rutherford identifica il modello atomico.
L'esloratore norvegese Roald Amundsen al Polo Sud, 1911 (Bettmann/Getty Images)
1911

1912

Si conclude l'era dell'Impero cinese e inizia quella della Repubblica di Cina; il Titanic, il più grande translatlantico mai realizzato prima, affonda durante il viaggio inaugurale provocando 1500 vittime; il Marocco diventa protettorato francese; ha inizio la prima guerra balcanica; Alfred Lothar Wegener formula la teoria della deriva dei continenti.

1913

Il Trattato di Bucarest pone fine alla Seconda Guerra Balcanica; iniziano a fare breccia nella Storia le prime manifestazioni di emancipazione femminile; a Detroit la Ford Motor Company introduce la prima catena di montaggio.

1915

L'Italia affianca ufficialmente Francia e Gran Bretagna nella Prima Guerra Mondiale; un terremoto di settimo grado della scala Richter colpisce l'Abruzzo distruggendo diverse località e causando 30.000 vittime; il translatlatico britannico RMS Lusitania viene affondato dal sommergibile tedesco U-20.

1916

Ha inizio la Battaglia della Somme, la serie di offensive lanciate dagli anglo-francesi nel tentativo di sfondare le linee tedesche; Albert Einstein pubblica la "Teoria della relatività generale".
Un dettaglio della "Teoria della relatività generale", 1925 (Photo by David Silverman/Getty Images)
1916

1917

Gli Stati Uniti scendono in campo nella Prima Guerra Mondiale al fianco dell'Intesa; inizia la Rivoluzione bolscevica che porta al rovesciamento dell'Impero Russo e alla formazione inizialmente della Repubblica Socialista Federativa; la Finlandia dichiara la sua indipendenza dall'Impero russo.

1919

Viene firmato il Trattato di Versailles che pone ufficialmente fine alla Prima Guerra Mondiale; in Europa scoppia la rivolta operaia denominata "Biennio Rosso"; a Milano, su iniziativa di Benito Mussolini, nasce il movimento politico dei Fasci Italiani di combattimento; viene costituito il Weimar, il primo statuto democratico della storia tedesca che guida la Germania dalla fine della Prima Guerra Mondiale all'ascesa di Hitler nel 1933; in India Gandhi guida una campagna di disobbedienza civile; negli Stati Uniti entra in vigore il "Volstead Act", la nota legge sul proibizionismo che introduceva il divieto di vendita e produzione di alcolici.

1920

Da una convenzione tra la Pirelli & C. e l’Istituto Autonomo Case Popolari nasce il Borgo Pirelli. Una parte viene adibita ad alloggi per i dipendenti Pirelli.
Il Borgo Pirelli, 1922
1920

1922

Pirelli compie 50 anni. Tra le iniziative celebrative anche l’inaugurazione del Museo della Gomma delle Industrie Pirelli realizzato nella quattrocentesca villa Bicocca degli Arcimboldi, ora inserita nell'Headquarters del Gruppo nonché sua sede di rappresentanza. Nello stesso anno, viene lanciato il pneumatico per auto "Cord".
Il Museo delle Industrie Pirelli, 1922
1922

1924

Viene lanciato il "Cord Superflex" (a bassa pressione, più confortevole e flessibile dei precedenti). A Manresa, in Spagna, nasce la Neumaticos National Pirelli. Nella sottostazione elettrica di Brugherio, alle porte di Milano, viene messo alla prova con successo il primo cavo a olio fluido per il trasporto di energia ad altissime tensioni ideato dall'ingegner Luigi Emanueli, depositato l'anno successivo presso il Patent Office degli Stati Uniti.
Il cavo a olio fluido, 1924
1924

1925

Gastone Brilli Peri vince a Monza il Gran Premio d'Italia su un'Alfa Romeo gommata Pirelli e il Campionato del Mondo. 5.150 km di cavo telegrafico sottomarino transatlantico viene posato nell'Oceano Atlantico per collegare Italia e America.
Gastone Brilli Peri su Alfa Romeo, 1925
1925

1927

Viene commercializzato il pneumatico "Stella Bianca" dotato di battistrada rinforzato a blocchetti trapezoidali, per evitare strappi a velocità elevate: sarà il più popolare tra gli anni Trenta e Cinquanta. Come testimonia il documentario di Luca Comerio, il 20 giugno il Re Vittorio Emanuele III visita lo stabilimento Pirelli di Bicocca. Lo stesso anno, tra New York e Chicago, due cavi a olio fluido per trasporto energia da 132.000 volt vengono posati aggiudicandosi il primato per una tensione così elevata.
Mario Bertoglio, pubblicità del pneumatico Stella Bianca, 1931-35
1927

1928

Pirelli Ltd costruisce a Burton-on-Trent, nel Regno Unito, uno stabilimento per fabbricare coperture per autoveicoli e calzature in gomma.

1929

Pirelli entra nel listino ufficiale dello Stock Exchange di New York e inizia in Brasile la produzione di conduttori isolati, cavi energia e telecomunicazioni. Il 23 luglio Sua Altezza il Principe di Galles Edward Windsor visita il nuovo stabilimento pneumatici di Burton-on-Trent.
La quotazione alla Borsa di New York, 1929
1929

1931

Viene lanciato, con ottimi risultati, un nuovo tipo di copertura gigante, il "Sigillo Verde", e istituito il cartello internazionale dei produttori di filo elastico, IRTA (International Rubber Thread Association) con sede a Colonia, di cui Pirelli diventa membro.
Michael Pavel Engelmann, pubblicità del Sigillo Verde, 1953
1931

1932

Il 20 ottobre muore Giovanni Battista Pirelli. I figli Piero e Alberto assumono la carica rispettivamente di Presidente e Vicepresidente dell'azienda, mantenendo anche quella di Amministratori Delegati.
Piero e Alberto Pirelli su Fiat 24HP, 1907
1932

1933

Viene siglato l'accordo tra Dunlop e US Rubber per lo sfruttamento in comune di alcuni brevetti per la lavorazione del lattice, come quello per la produzione del filo elastico a sezione rotonda. Pirelli inizia la produzione della gommapiuma. Le Alfa Romeo gommate Pirelli monopolizzano le competizioni sportive: dalla Mille Miglia al Gran Premio di Monza fino al Trofeo Motociclistico Internazionale.
Pubblicità della gommapiuma, 1952
1933

1935

Un nuovo «procedimento per la fabbricazione di nerofumo» adatto all’uso nell’industria della gomma prende vita. Lo stabilimento di Vercurago viene ampliato con l’incorporazione di un’area di circa 10.000 mq. Si intraprendono prove di coltivazione in Italia dell’arbusto Guayule, già utilizzato in Messico e Florida, come succedaneo della gomma. Da un’idea di Giuseppe Vigorelli, direttore vendite pneumatici Pirelli per la Lombardia e appassionato ciclista, nasce a Milano il velodromo a lui intitolato.
Il velodromo Vigorelli, 1947
1935

1937

L’8 ottobre viene costituito, fra la Pirelli e l'IRI (Istituto per la Ricostruzione Industriale), l’Istituto per lo studio della gomma sintetica, i cui laboratori vengono affidati a Giulio Natta, futuro premio Nobel per la chimica. Nel 1939 vengono aperti due impianti per la produzione di gomma sintetica a Ferrara e a Terni. Anche nel campo dei materiali tessili si studia la sostituzione del cotone con il rayon.
Laboratorio chimico alla Pirelli Bicocca, anni Quaranta
1937

1938

Si costituisce la Società Tessili Artificiali, con stabilimento a Pizzighettone, per la progressiva sostituzione del cotone con il rayon nella produzione dei pneumatici. Gino Bartali vince il Tour de France su bicicletta Legnano gommata Pirelli.
Lo stabilimento di Pizzighettone, foto Aldo Ballo, 1958
1938

1943

Durante i bombardamenti su Milano, la fabbrica di via Ponte Seveso viene gravemente danneggiata. Sulle sue macerie, verrà costruito il Grattacielo Pirelli. Si studiano e si lavorano in via preliminare nuovi prodotti "Vinilpelle", interessanti soprattutto per fabbriche e carrozzerie d’auto (all’inizio del 1947 la sua fabbricazione passerà alla Pirelli SAPSA).
Lo stabilimento di via Ponte Seveso bombardato, 1943
1943

1945

Anche Pirelli, come tutte le grandi imprese dell'Italia settentrionale, è sottoposta a regime commissariale per ordinanza del Governo Militare Alleato nominando il direttore generale dell'azienda Cesare Merzagora e commissario aggiunto l'ingegnere Luigi Rossari, della Direzione Centrale Cavi.
Cesare Merzagora sul Grattacielo Pirelli in costruzione, 1957
1945

1946

Piero e Alberto Pirelli tornano alla guida della società e istituiscono una Fondazione a loro nome finalizzata al miglioramento economico dei lavoratori. All'EXPO Internazionale del Ciclo e Motociclo viene presentata la copertura Motor Scooter per una nuova classe di motocicli.
Ezio Bonini, pubblicità pneumatico scooter, 1953
1946

1947

L'introduzione di nuove lavorazioni e l'ammodernamento tecnologico riportano la produzione ad un livello medio prebellico. Pirelli, FIAT, Edison e Montecatini fondano il Centro di Studi Atomici. A Milano inizia l'attività del Centro Culturale Pirelli. Piero e Giovanni Pirelli diventano soci effettivi del Piccolo Teatro di Milano.
Manifesto del Centro Culturale Pirelli, 1964
1947

1920

Viene inaugurato il canale di Panama; ha inizio la depressione del 1920-1921, una forte recessione deflazionistica avvenuta negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in altri Paesi, inclusa l'Italia; inizio del Governo riformista in Cile; in India Gandhi dà inizio alla campagna di resistenza passiva e non violenta, volta ad ottenere l'indipendenza del proprio Paese dalla Gran Bretagna.
La nave Gatun passa attraverso il Canale di Panama alla sua apertura nel 1913 (Photo by Hulton Archive/Getty Images)
1920

1922

L'Irlanda inizia la sua lotta per l'indipendenza che si concluderà con la nascita del Stato Libero Irlandese; l’Unione Sovietica delle Repubbliche Socialiste è il primo Stato comunista ufficiale al mondo.

1924

Stalin diventa Presidente dell’URSS; Giacomo Matteotti viene rapito e ucciso da una squadra fascista capeggiata da Amerigo Dumini probabilmente per volontà di Benito Mussolini; in Italia nasce l’Unione Radiofonica Italiana (la futura RAI).

1925

Adolf Hitler pubblica il Mein Kampf; Benito Mussolini tiene il discorso che segna l’inizio della dittatura fascista in Italia e nasce l'Istituto Luce, potente strumento di propaganda del Regime nonché la più antica istituzione pubblica destinata alla diffusione cinematografica a scopo didattico e informativo del mondo.

1926

Arturo Toscanini dirige la prima rappresentazione alla Scala di Milano della Turandot; con la legge n.1162 inizia l’attività dell’Istat con il compito di rilevare, elaborare e diffondere dati precedentemente affidati a dicasteri diversi; a Londra l'ingegnere John Logie Baird presenta il primo prototipo di apparecchio televisivo; l'italiano Umberto Nobile e il norvegese Roald Amundsen atterrano col dirigibile Norge, realizzato in gomma impermeabile Pirelli, dopo aver trasvolato il Polo nord, partendo due giorni prima da Roma.
L'aeronave Norge, 1926 (Photo by Kirby/Getty Images)
1926

1927

Il pilota Charles Lindbergh completa la prima trasvolata atlantica senza scalo raggiungendo Parigi da New York e dando il via a un'autentica rivoluzione; negli Stati Uniti nasce il cinema sonoro; in Russia, Stalin ottiene la vittoria assoluta e Trotzkij, dopo essere stato espulso dal partito, è bandito dal Paese.

1928

Walt Disney crea il personaggio Topolino che appare nel cortometraggio Steamboat Willie; il medico inglese Alexander Fleming scopre la penicillina; la Kodak lancia le pellicole cinematografiche a colori; parte il dirigibile Italia, progettato e guidato dall'ammiraglio Umberto Nobile.

1929

Inizia la Grande Depressione, una grave crisi economico-finanziaria, che sconvolge l'economia mondiale alla fine degli Anni Venti, con forti ripercussioni anche durante i primi anni del decennio successivo.
Il crollo della Borsa di Wall Street, 1929 (Photo by PhotoQuest/Getty Images)
1929

1931

A New York viene inaugurato l’Empire State Building; le alluvioni in Cina uccidono 2.5 milioni di persone; Mao Zedong annuncia la nascita della Repubblica Sovietica Cinese; il fisico Ernst Ruska mette a punto il microscopio elettronico; il Canada si distacca dal Commonwealth britannico.

1932

Si svolge a Venezia la prima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica; in Italia nasce la compagnia teatrale dei fratelli De Filippo; l'americana Amelia Earhart è la prima donna a sorvolare l'Atlantico; viene prodotta la prima pellicola in Technicolor.
L'arrivo di Amelia Earhart dopo aver sorvolato l'Atlantico, 1932 (Photo by Topical Press Agency/Getty Images)
1932

1933

Adolf Hitler diventa Cancelliere della Germania conquistando il potere assoluto; Franklin D. Roosevelt viene eletto Presidente degli Stati Uniti al primo dei suoi quattro mandati consecutivi; negli Stati Uniti finisce l’epoca del proibizionismo; il Giappone annuncia l’uscita dalla Società delle Nazioni.

1935

In Germania vengono emanate le Leggi di Norimberga per il mantenimento "della purezza del sangue tedesco"; ha inizio la seconda guerra italo-abissina durante la quale l'esercito fascista ha l'obiettivo di orientare l'emigrazione italiana verso nuove colonie; le truppe italiane entrano in Etiopia facendo scoppiare una guerra e le relative sanzioni economiche da parte della Società delle Nazioni; in Italia viene inventato il radar a onde elettromagnetiche grazie all'ingegno di Luigi Sacco e Ugo Tiberio.
Un operatore radar, 1945 (Photo by Fox Photos/Getty Images)
1935

1936

L’Italia annette l’Etiopia; in Spagna ha inizio la guerra civile; Re Edoardo VIII del Regno Unito abdica per sposare l'americana Wallis Simpson e gli succede il fratello con il nome di Giorgio VI; alle Olimpiadi di Berlino l'atleta afroamericano Jesse Owens vince quattro medaglie d'oro.

1937

A San Francisco viene inaugurato il Golden Gate Bridge; il Giappone invade la Cina dando il via alla Seconda Guerra Mondiale in Estremo Oriente; il massacro di Nanchino porta all’uccisione di decine di migliaia di persone da parte delle truppe giapponesi; viene fondata in Giappone la casa auto Toyota Motor Corporation e in Germania, sotto la dittatura nazionalsocialista e per volontà di Adolf Hitler, nasce la Volkswagen; nasce il Guggenheim Museum a New York; Biancaneve e I Sette Nani, prodotto da Walt Disney, è il primo lungometraggio animato della storia del cinema.
Il Golden Gate Bridge, 1935 (Photo by Hulton Archive/Getty Images)
1937

1938

L'Italia vince per la seconda volta consecutiva i Mondiali di calcio; in Germania le persecuzioni contro gli ebrei raggiungono il culmine in novembre nella “Notte dei cristalli”; in URSS iniziano le repressioni note come "Le grandi purghe".

1939

Il 1°settembre la Germania invade la Polonia dando il via alla Seconda Guerra Mondiale; in Spagna si conclude la guerra civile iniziata nel 1936 con la vittoria del Generale Francisco Franco e l’instaurazione del suo regime dittatoriale; negli Stati Uniti esce Via col Vento, vincitore di 10 premi Oscar.

1940

La Germania, reduce dell'occupazione della Polonia, applica i principi della guerra lampo e nel giro di pochi mesi invade Danimarca e Norvegia, Benelux e Francia; il 10 giugno l'Italia dichiara guerra a Francia e Impero britannico; Winston Churchill diventa Primo Ministro del Regno Unito; McDonald’s apre il suo primo fast-food in California.
Winston Churchill, 1939 (Photo by Marshall/Fox Photos/Hulton Archive/Getty Images)
1940

1942

27 Paesi sottoscrivono la "Carta Atlantica", che prevedeva l'enunciazione di alcuni principi per il futuro ordine mondiale: divieto di espansioni territoriali, autodeterminazione interna ed esterna, diritto alla democrazia e all'autogoverno, pace come libertà dal timore e dal bisogno, rinuncia all'uso della forza, sistema di sicurezza generale che permettesse il disarmo; l’équipe di Enrico Fermi a Chicago realizza il primo reattore nucleare; l'esercito sovietico costringe le Potenze dell'Asse a una drammatica ritirata nella neve in seguito alla seconda battaglia difensiva del Don.
Enrico Fermi sulla copertina della Rivista Pirelli, n.5, 1954
1942

1943

Presso l'Università della Pennsylvania, negli Stati Uniti, viene assemblato l'ENIAC, il primo computer general purpose della Storia; a febbraio iniziano i bombardamenti degli Alleati su Milano, che seguiranno i quattro grandi bombardamenti di agosto; ad aprile i tedeschi iniziano la barbara distruzione del Ghetto di Varsavia; il 10 luglio gli Alleati sbarcano in Sicilia; l'8 settembre viene firmato l'armistizio tra l’Italia e gli Alleati.
Alcune operatrici dell'ENIAC Computer, 1940 (Photo by © CORBIS/Corbis via Getty Images)
1943

1944

Il 6 giugno le truppe alleate sbarcano sulle spiagge della Normandia: è il D-Day; ad Agosto Parigi viene liberata dalla dominazione nazista; il 20 ottobre viene colpita la scuola Crispi di Gorla, a Milano: sono 200 le vittime, la maggior parte bambini.

1945

Grazie all'aiuto degli Alleati, il 25 aprile 1945, l'Italia viene liberata dall'occupazione nazifascista; il successore di Hitler, l'ammiraglio Karl Dönitz, firma la resa incondizionata per la Germania ponendo fine alla Guerra con genocidio di 6 milioni di ebrei e 12 milioni di morti tra soldati e civili; il 6 e il 9 agosto gli Stati Uniti lanciano due bombe atomiche sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki costringendo il Giappone alla resa, chiudendo per sempre il capitolo della Seconda Guerra Mondiale; a San Francisco viene costituita l'ONU e al Cairo la Lega Araba; in Italia si afferma il cinema neorealista di Rossellini, Visconti, De Sica, Germi, Lattuada e molti altri.

1946

Dopo anni di guerra e una ricostruzione in tempi di record dell'edificio, riapre al pubblico il Teatro alla Scala di Milano con un'esibizione diretta dal maestro Arturo Toscanini, appositamente rientrato dagli Stati Uniti dove aveva cercato riparo durante il conflitto; il 2 giugno, in seguito al Referendum, l’Italia diventa una Repubblica; viene realizzato negli Stati Uniti il primo calcolatore elettronico; Juan Domingo Perón vienta presidente dell’Argentina.
La ricostruzione del Teatro alla Scala con imbottiture in gommapiuma, 1947
1946

1947

Il Segretario di Stato degli USA, George Marshall, annuncia il suo piano economico di aiuti (noto come "Piano Marshall") per la ricostruzione dell'Europa; il pilota Charles "Chuck" Yeager è il primo uomo a infragere il muro del suono; negli Stati Uniti viene inventato il primo transistor, un precedessore del microchip; in Corea del Sud viene fondato il Gruppo Hyundai, oggi attivo nel settore navale, ferroviario, automotive, elettronico, finanziario e in molto altro; grazie all'azione del Partito del Congresso Nazionale Indiano e del suo leader Gandhi viene proclamata l'indipendenza dell'India e del Pakistan.

1948

Viene pubblicata "Pirelli. Rivista di Informazione e Tecnica", la rivista culturale diretta da Arturo Tofanelli e nata dall'idea di Giuseppe Luraghi e Leonardo Sinisgalli. A quest'ultimo viene dato l'incarico di curare tutte le manifestazioni pubblicitarie dell'azienda.
Il primo numero della Rivista Pirelli, 1948
1948

1949

Il "Pirelli Motor Scooter", il piccolo pneumatico capace di reggere il logorio eccezionale dovuto all'elevatissima velocità di rotazione delle mini-ruote, ha un successo enorme. È l'anno delle gare su ruote: dal raid di Franco Nacci da Palermo al Circolo Polare Artico e ritorno su FIAT 500C gommata Pirelli con tappe giornaliere di 400 km alla prima edizione del Gran Premio Pirelli, campionato ciclistico ideato da Alfredo Binda e dedicato ai giovani esordienti che si disputerà annualmente fino al 1957.
Max Huber, pubblicità del pneumatico scooter, 1953
1949

1950

Inizia la pubblicazione di “Fatti e Notizie”, house organ periodico interno al Gruppo Pirelli destinato a tutti i suoi dipendenti italiani. Il Ministero delle Poste italiane commissiona i cavi della nuova rete telefonica interurbana e per la comunicazione televisiva.
Il primo numero di "Fatti e Notizie", 1950
1950

1951

A conclusione di studi iniziati nel 1949 viene brevettato un nuovo tipo di pneumatico per auto, caratterizzato da una cintura di tessuto radiale tra carcassa e battistrada: messo sul mercato nel 1953 col nome di "Cinturato", segna l'esordio della tecnologia radiale Pirelli. Nello stesso anno viene avviata in Argentina la produzione di pneumatici in joint-venture con U.S. Rubber.
Bob Noorda, pubblicità del Cinturato, 1959
1951

1953

I pneumatici Pirelli conquistano otto Gran Premi di Formula 1 con Ferrari e Maserati: campione del Mondo, per la seconda volta, è Alberto Ascari. Continua la produzione di cavi: dalla fornitura di un nuovo tipo di cavo isolato per il collegamento transoceanico dell'Africa settentrionale col Brasile all'espansione produttiva in Canada.
Pubblicità dei pneumatici Pirelli, 1953
1953

1954

Viene costituita a Milano l’Azienda Meccanica, che rifornisce il Gruppo Pirelli del macchinario per la produzione di pneumatici e articoli vari. Pirelli acquista una piantagione di alberi da caucciù in Brasile, dopo la definitiva cessione di quelle in Indonesia. Il giocattolo in gommapiuma “scimmietta Zizì”, disegnato insieme al “gatto Meo” da Bruno Munari, vince la prima edizione del Compasso d’Oro, premio per il design.
La scimmietta Zizì sulla copertina della Rivista Pirelli, 1954
1954

1956

Il 7 agosto muore Piero Pirelli. Alberto assume la carica di Presidente della Società, lasciando quella di Amministratore Delegato; come Vicepresidenti lo affiancano il figlio Leopoldo e l'ingegnere Luigi Emanueli. Pirelli sospende la produzione di pneumatici da corsa.

1959

Viene esposto al MoMA il canestro in plastica disegnato da Roberto Menghi. Il museo newyorkese conserva altre opere e materiali legati a Pirelli: il poster per pneumatici velo di Massimo Vignelli, il film «La lepre e la tartaruga» commissionato al regista Hugh Hudson e l’orologio Cifra 3 della consociata Solari.
Il canestro disegnato da Roberto Menghi, 1959
1959

1948

Il 1 gennaio 1948 entra in vigore la Costituzione Italiana e alle prime elezioni vince la DC; scatta il blocco di Berlino e l'Italia aderisce al "Piano Marshall"; Antonio Pallante spara a Palmiro Togliatti portando il Paese sull'orlo della guerra civile; rinasce l'autodromo di Monza, il terzo più grande al mondo; i Paesi membri delle Nazioni Unite firmano la Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo.
Il Circuito di Monza, 1952
1948

1949

Nasce il COMECON, patto di mutua assistenza economica fra i Paesi dell'Est mentre, in marzo, i Paesi dell'Ovest - compresa l'Italia - danno vita alla NATO; con la nomina di Enrico Mattei a commissario liquidatore dell'AGIP comincia la sfida alle "Sette Sorelle", le compagnie petrolifere mondiali che dominavano per fatturato la produzione mondiale fino alla crisi del 1973; viene proclamata la Repubblica Popolare Cinese e quella Democratica Tedesca (DDR).

1950

Negli Stati Uniti si diffonde il "Maccartismo", un atteggiamento politico-amministrativo caratterizzato dalle contrapposizioni nei confronti di persone, gruppi e comportamenti filo-comunisti considerati "sovversivi"; esce nelle sale cinmatografiche Cenerentola di Walt Disney; in Italia si dà il via all'occupazione dei latifondi del Mezzogiorno e all'istituzione di una cassa ad hoc, alle proteste nelle aree industriali di Genova e Venezia e alla rottura della CGIL che darà vita a CISL e UIL; il 13 maggio 1950 a Silverstone inizia il campionato di F1 vinto da Nino Farina a bordo di un'Alfa Romeo; inizia la Guerra di Corea; la produzione navale supera il livello del 1938; finisce la fase di ricostruzione postbellica in Italia.
Il pilota Nino Farina su un'autovettura Alfa Romeo nel circuito di Silverstone, 1950
1950

1951

In Italia entra in vigore la riforma fiscale che rende obbligatoria la dichiarazione dei redditi; Italia, Francia, Repubblica Federale Tedesca, Olanda, Belgio e Lussemburgo firmano il Trattato di Parigi, che istituisce la CECA (Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio); il Polesine subisce un'imponente alluviole con la rottura degli argini da parte del Po, l'evacuazione di 180.000 persone e oltre 100 morti.
Una piccola pompa in azione in una fattoria del Polesine dopo l'alluvione, 1951
1951

1953

Il Parlamento Italiano vota la legge n.136/53 per la nascita dell'ENI (Ente Nazionale Idrocarburi) e la "Legge truffa" voluta da De Gasperi, che stabilisce il 65% dei seggi della Camera a chi supera il 50% dei voti durante le elezioni (verrà abrogata poco dopo); James Watson e Francis Crick descrivono su "Nature" la struttura a doppia elica del DNA; a Cuba, Fidel Castro assalta la caserma di Moncada con un gruppo di ribelli dando inizio alla rivoluzione; dopo la morte di Stalin, Kruscev gli succede come Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista dell'URSS; Trieste torna italiana; gli Stati Uniti e il Regno Unito decretano la fine del governo militare alleato.

1954

Il 3 gennaio la RAI dà inizio alle trasmissioni televisive in Italia con il volto e la voce dell'annunciatrice Fulvia Colombo; a Pittsburgh (negli Stati Uniti) avviene la prima vaccinazione di massa contro la poliomielite; in Europa viene istituito il CERN (Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire); in Italia nasce, da un'idea di Gio Ponti, il Premio "Compasso d'oro" per il design industriale; Achille Compagnoni e Lino Lacedelli sotto la guida di Ardito Desio e con l'aiuto di Walter Bonatti conquistano la cima del K2; in Vietnam inizia la battaglia di Dien Bien Phu che porterà alla sconfitta dei francesi; si pone fine alla guerra in Indocina ma inizia quella algerina.
Prime trasmissioni televisive, anni Cinquanta
1954

1955

Otto Stati dell'Europa dell'Est danno vita al Patto di Varsavia, un'alleanza militare difensiva opposta alla NATO; la CECA disegna il percorso che porterà alla creazione del MEC (Mercato Europeo Comune) e all'EURATOM (Agenzia per l'energia atomica); l'Italia entra a far parte delle Nazioni Unite su spinta del Canada e firma un accordo bilaterale con la Germania per il reclutamento di manodopera italiana aprendo l'emigrazione di massa verso questo Paese.

1956

Cortina d'Ampezzo si fa scenario dei VII Giochi Olimpici Invernali; Kruscev denuncia i crimini di Stalin durante il XX Congresso di PCUS; a Marcinelle (in Belgio) un incidente in una miniera di carbone provoca la morte di 22 minatori, di cui 136 italiani; in Ungheria inizia l'insurrezione anti-sovietica repressa dall'URSS in poche settimane.

1959

A Cuba, Fulgencio Batista abbadona l'Habana e Fidel Catro entra nella Capitale; in Italia, a Ispra, viene inaugurato il primo reattore nucleare italiano; negli Stati Uniti s'incontrano, per la prima volta dopo la Secona Guerra Mondiale, il Presidente USA e il Segretario Generale del Partito Comunista dell'URSS dando il via alla prima "fase di distensione" delle relazioni internazionali.
Il banco di comando e il quadro di un reattore nucleare
1959

1960

S'inaugura nel cuore di Milano il nuovo complesso direzionale del Gruppo, il Grattacielo Pirelli, progettato dall'architetto Gio Ponti. In Grecia, nasce la Pirelli Hellas, con stabilimento a Patrasso; in Turchia viene costituita la Tűrk Pirelli Laştikleri, con sede produttiva a Izmit e a Figline Valdarno entra in funzione il primo impianto per la produzione di cordicella metallica (steelcord) destinata ai pneumatici.
Il Grattacielo Pirelli, 1960
1960

1961

Nel padiglione Pirelli all’EXPO di Torino viene esposto il grande mosaico La ricerca scientifica, realizzato dall'Accademia dei Mosaicisti di Ravenna su disegno del pittore Renato Guttuso. Successo di vendita del pneumatico “N+R” (in nylon + rayon).
Raymond Gfeller, pubblicità del pneumatico N+R, 1961
1961

1962

Sul mercato approda il nuovo pneumatico "Sempione - Spalla di sicurezza" caratterizzato dal bordo del battistrada arrotondato, senza spigolo, capace di allargare la superficie di aderenza al terreno. Esce il primo numero del mensile “Vado e torno”, dedicato al mondo dell’autotrasporto e realizzato dalla Direzione Propaganda di Pirelli.
Gerhard Forster, pubblicità del Sempione, 1962
1962

1963

Lo stabilimento di Settimo Torinese inizia l'attività, prima per la produzione di camere d’aria e in seguito per pneumatici "Cinturato" di primo equipaggiamento. Avviano le attività anche le fabbriche di Villafranca Tirrena per pneumatici moto e di Giovinazzo per cavi in plastica. Pirelli acquisisce in Germania la Veith Gummiwerke, che cambia nome in Veith Pirelli AG.
Lo stabilimento di Villafranca, anni Settanta
1963

1964

Alla ricerca di una strategia di marketing per superare la concorrenza domestica, la Pirelli Ltd lancia il primo Calendario, affidandone la realizzazione al fotografo Robert Freeman, già noto ritrattista dei Beatles. Da allora il Calendario Pirelli scandisce il tempo offrendo una lettura del costume attraverso lo sguardo dei più famosi fotografi del momento.

1965

Ad Alberto Pirelli, dimissionario a 83 anni, viene conferita la carica di Presidente Onorario e gli succede il figlio Leopoldo. A oltre 400 m di profondità e per più di 100 km viene posato un cavo sottomarino nel tratto Corsica-Continente definito come «il primo del genere al mondo».
Leopoldo Pirelli sul Grattacielo, 1967
1965

1968

A Carlisle, nel Regno Unito, comincia la produzione di pneumatici radiali. In Argentina, a fronte del vasto sviluppo della motorizzazione e della incalzante concorrenza internazionale, è potenziato lo stabilimento di Buenos Aires. L'anno successivo viene inaugurata una nuova pista di prova pneumatici a Vizzola Ticino, ancora oggi sede dei test outdoor sui pneumatici Pirelli.
La pista prove di Vizzola Ticino, 1969
1968

1971

Il 19 ottobre muore Alberto Pirelli. Pirelli e Dunlop integrano le attività industriali dei due Gruppi con lo scopo di raggiungere più ampie prospettive di sviluppo a livello mondiale. La "Union" Pirelli-Dunlop verrà sciolta nel 1981.
Leopoldo Pirelli e Reay Geddes, Presidente Dunlop, 1971
1971

1972

Nasce il "Cinturato" con cintura metallica. La FIAT 124 Spider-Pirelli conquista il primo titolo europeo rally. Il caro-petrolio e la crisi dell'industria automobilistica hanno pesanti ripercussioni anche sull'industria della gomma. L'Archivio Storico Pirelli riceve la notifica di notevole interesse storico da parte della Soprintendenza Archivistica per la Lombardia.
Pubblicità del Cinturato CN54, 1972
1972

1973

In seguito a un incidente stradale, il 3 aprile muore prematuramente a soli 55 anni Giovanni Pirelli, primogenito di Alberto, che aveva rinunciato a guidare il gruppo industriale fondato dal nonno in favore del fratello Leopoldo. Comandante partigiano e scrittore, nel Dopoguerra ha curato l'edizione delle "Lettere ai condannati a morte della Resistenza italiana".
Giovanni Pirelli, 1973
1973

1974

Il P7, nato come pneumatico da competizione per la Lancia Stratos grazie all’intuizione dell’ingegnere Mario Mezzanotte, è il primo super ribassato ad elevatissime prestazioni. Si costituisce il Gruppo Pirelli Motovelo per lo studio e la produzione di coperture per moto. Nei laboratori di Bicocca si studiano le fibre ottiche per il miglioramento della trasmissione dei cavi telefonici.
La Lancia Stratos di Sandro Munari al rally di Montecarlo, 1976
1974

1977

In Brasile vengono inaugurati quattro nuovi stabilimenti per la produzione di cavi e pneumatici e, a Sydney, la Pirelli Cables Australia.

1978

Il Quartier Generale Pirelli si trasferisce in piazzale Cadorna lasciando il Grattacielo Pirelli alla Regione Lombardia, che vi si insedierà ufficialmente solo nel 1980. Vengono effettuate importanti forniture di macchinari per pneumatici e componenti in gomma agli stabilimenti sovietici, mentre viene firmato un protocollo d’accordo con l’Algeria per la costruzione di una fabbrica pneumatici.
Pubblicità dei pneumatici Pirelli, 1978
1978

1980

Viene messo a punto il P8, un pneumatico radiale per autovettura caratterizzato dalla bassa resistenza al rotolamento, che si traduce in un minor consumo di carburante.
Il pneumatico P8, 1980
1980

1960

John Fitzgerald Kennedy vince le elezioni presidenziali diventando il 35° Presidente degli Stati Uniti; la Lira conquista l'Oscar della moneta più stabile al mondo; esce La dolce vita di Federico Fellini, che vince la Palma d'oro di Cannes; si aprono a Roma le XVII Olimpiadi precedute dall'inaugurazione dell'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Fiumicino; Benin, Burkina Faso, Congo, Costa d'Avorio, Gabon e Somalia conquistano l'indipendenza.
La copertina della Rivista Pirelli n.5, 1960
1960

1961

Stati Uniti e Cuba rompono le relazioni diplomatiche e viene respinto il tentativo di invasione da parte degli esuli cubani addestrati dalla CIA; Bob Dylan debutta a New York City; Jurij Gagarin è il primo uomo a volare nello spazio mentre, un mese dopo, Alan Shepard è il primo americano nello spazio grazie al "Programma Mercury" per le missioni spaziali con equipaggio; Kennedy annuncia il "Programma Apollo" per lo sbarco sulla Luna; Leonard Kleinrock, del MIT, pubblica il primo articolo sulla “commutazione di pacchetto” alla base di Internet; Kennedy e Kruscev discutono di Berlino e della messa al bando degli esperimenti nucleari; il regime comunista inizia la costruzione del Muro di Berlino; gli Stati Uniti lanciano il primo intervento militare in Vietnam.
Yuri Gagarin nell'abitacolo della navicella spaziale "Vostok", 1961
1961

1962

Il 18 marzo viene firmato un accordo tra la Francia e il Fronte di Liberazione Nazionale per il riconoscimento dell’indipendenza algerina; a Roma inizia il Concilio Vaticano II; scoppia la crisi dei missili a Cuba portando il mondo sull’orlo di un’altra guerra mondiale; Watson, Crick e Wilkins vincono il Premio Nobel per la Medicina grazie alla scoperta della struttura a doppia elica del DNA.
Concilio Vaticano II nella Basilica di San Pietro, 1962
1962

1963

In Jugoslavia nasce la repubblica socialista con Josip Broz Tito Presidente a vita; dal Vaticano, Papa Giovanni XXIII pubblica la sua ultima enciclica "Pacem in Terris", un messaggio di speranza per combattere la paura dell'avvenire, gli succede Paolo VI; Martin Luther King, davanti al Lincoln Memorial di Washington, declama il discorso noto come “I have a dream”; una frana si stacca dal monte Toc e precipita nel bacino artificiale creato dalla diga del Vajont travolgendo 1917 persone; Lee Harvey Oswald uccide a Dallas, in Texas, John Fitzgerald Kennedy; Giulio Natta riceve il Premio Nobel per la chimica grazie alla scoperta di polimerizzazione del propilene e di produzione di polipropilene isotattico.
Il pubblico segue con apprensione le notizie sull'omicidio al Presidente John Fitzgerald Kennedy
1963

1964

Il Traforo del Gran San Bernardo viene aperto alla circolazione collegando Italia e Svizzera; Stati Uniti e URSS raggiungono un accordo sul taglio alla produzione di nucleare; durante il "Primo Governo Moro", Giovanni De Lorenzo elabora il "Piano Solo", un fallito golpe militare; l'attacco da parte di alcune motovedette nord-vietnamite a due cacciatorpedinieri degli Stati Uniti forniscono il pretesto per dare il via alla Guerra in Vietnam; il 4 ottobre viene inaugurata l'Autostrada del Sole e la prima linea metropolitana a Milano; il San Marco 1, primo satellite italiano, viene lanciato in orbita.
Un'area di sosta della neonata Autostrada del Sole
1964

1965

Nasce l’OLP (Organizzazione per la Liberazione della Palestina); il Mariner 4, una sonda spaziale americana, raggiunge per la prima volta Marte dal quale invierà 21 foto; Saragat e De Gaulle inaugurano il Traforo del Monte Bianco fra Italia e Francia; i transatlantici Michelangelo e Raffaello iniziano il servizio passeggeri: sono le ultime due grandi navi costruite in Italia; Papa Paolo VI interviene nel contesto storico-politico con il famoso discorso davanti all'ONU invocando la pace nel mondo.
Inaugurazione del Traforo del Monte Bianco, 1965
1965

1967

Papa Paolo VI pubblica l’enciclica sociale "Populorum progressio", dedicata alla cooperazione tra i popoli e al problema dei Paesi in via di sviluppo; la Guerra del Vietnam continua con l'offensiva fallimentare degli Stati Uniti scatenano nel Delta del Mekong; Israele dà inizio alla cosiddetta "Guerra dei sei giorni" contro Egitto, Siria e Giordania conquistando la penisola del Sinai, dalla Striscia di Gaza all'Egitto, la Cisgiordania e Gerusalemme Est, la Giordania e le alture della Siria; a Città del Capo, il chirurgo Christian Barnard esegue il primo trapianto di cuore.
Il professor Christian Barnard e il Presidente italiano Giuseppe Saragat in un incontro al Quirinale, 1968
1967

1968

Inizia il 5 gennaio la "Primavera di Praga" ad opera di Alexander Dubček, un periodo di liberalizzazione politica che porta alla concessione di nuovi diritti, di un decentramento parziale dell'economia e della democratizzazione finchè i carrarmati del Patto di Varsavia invadono Praga; in Vietnam inizia l’Offensiva del Têt voluta dal generale Võ Nguyên Giáp a cui gli Stati Uniti rispondono con l'uccisione di 450 civili a My Lay; in Italia, iniziano gli scontri nelle università tra studenti e poliziotti; nel Quartiere Latino di Parigi, gravi incidenti tra polizia e studenti portano al "Maggio francese"; a Memphis Martin Luther King viene assassinato da James Earl Ray e a Los Angeles viene ucciso Robert Kennedy, fratello di John.

1969

Negli Stati Uniti inizia la presidenza di Richard Nixon dando inizio ai negoziati di pace per la Guerra in Vietnam; Yasser Arafat è eletto leader dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina; in Libia il colonnello Mu’ammar Gheddafi prende il potere con un colpo di stato militare; a Tolosa, in Francia, primo volo del Concorde. In Italia viene istituita la pensione sociale, erogata dall’INPS ai cittadini con un reddito insufficiente; il 21 luglio due uomini sbarcano sulla Luna: sono Neil Armstrong e Buzz Aldrin sbarcano sulla Luna con la missione Apollo 11 mentre, in novembre, toccherà agli astronauti della Apollo 12; Arriva ARPANET, predecessore di Internet; una bomba esplode in Piazza Fontana a Milano uccidendo 17 persone dando il via agli "anni di piombo".
La Terra vista dalla Luna, 1969
1969

1971

Richard Nixon abolisce la convertibilità del dollaro in oro e mette fine agli accordi di Bretton Woods del 1944, per la creazione del Fondo monetario internazionale; a Palermo il procuratore della Repubblica Pietro Scaglione e l’autista Antonio Lo Russo vengono uccisi dai Corleonesi di Totò Riina: è l’inizio delle stragi che arriveranno fino a Capaci e via D’Amelio; In Italia l’IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) sostituisce l’IGE (Imposta Generale sulle Entrate); la Repubblica Popolare Cinese è ammessa all’ONU; Intel realizza il primo microprocessore commerciale in assoluto.

1972

Il 30 gennaio l'Irlanda del Nord vive il cosiddetto "Bloody Sunday" quando soldati del 1º battaglione del reggimento paracadutisti dell'esercito britannico spararono contro una folla di manifestanti, colpendone 26 e causando la morte di 14 civili; Richard Nixon si reca in visita ufficiale in Cina aprendo le relazioni diplomatiche fra i due Paesi; durante la campagna elettorale scoppia il "Caso Watergate", innescato dalla scoperta di alcune intercettazioni illegali effettuate nel quartier generale del Comitato nazionale democratico, da parte di uomini legati al Partito Repubblicano di Nixon; la Philips produce nel 1972 il primo videoregistratore per uso domestico e viene inviato il primo messaggio via posta elettronica; a Milano la direzione del Piccolo Teatro viene affidata a Giorgio Strehler.
Giorgio Strehler presenta L'opera da tre soldi, 1956
1972

1973

Gli accordi di Pace di Parigi mettono fine alla Guerra in Vietnam; in Cile un colpo di Stato porta alla morte di Salvador Allende e all'instaurazione della dittatura militare di Pinochet; scoppia la Guerra in Kippur tra egiziani e israeliani che si concluderà con la "Tregua del km 101"; ha inizio l'austerity tra crisi e inflazione delle misure restrittive sul consumo dei carburanti.

1974

Il Referendum italiano sconfigge il tentativo di abrogare la legge da poco votata dal Parlamento; la strage di piazza della Loggia a Brescia riafferma la recrudescenza della strategia della tensione in Italia; viene avviata la Riforma del diritto societario e della regolazione della Borsa con l’istituzione della CONSOB (Commissione nazionale per le società e la Borsa); si apre il periodo di "stagnazione" in tutti i Paesi industrializzati.

1976

L'Organizzazione per la Liberazione della Palestina è ammessa al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite; esce il primo numero de “La Repubblica” diretto da Eugenio Scalfari; in California Steve Jobs e Steve Wozniak fondano Apple Computer; un violento terremoto di magnitudo 6,4 della scala Richter si abbatte su una vasta area del Friuli settentrionale; muore Mao Tse-Tung, Presidente della Repubblica Popolare Cinese dal 1950.

1977

Dopo alcuni anni di sperimentazioni e in estremo ritardo rispetto agli altri Paesi europei cominciano ufficialmente le trasmissioni a colori della RAI; in Libia il colonnello Gheddafi annuncia la nascita della Gran Giamahiria Araba Libica Popolare Socialista; a Milano viene gambizzato dalle Brigate Rosse il direttore de "Il Giornale Nuovo", Indro Montanelli.

1978

L'onorevole Aldo Moro viene rapito dalle Brigate Rosse e ritrovato senza vita due mesi dopo, in via Caetani a Roma; il Parlamento approva la legge n.194/78 che depenalizza l'aborto; per la Chiesa è l'anno dei tre Papi: alla morte di Papa Paolo VI gli succede Giovanni Paolo I, che resterà in carica poco più di un mese, lasciando il Vaticano nelle mani di Giovanni Paolo II.

1980

Un aereo Itavia esplode nei cieli di Ustica provocando 81 vittime; una bomba esplode alla stazione ferroviaria di Bologna lasciando dietro di sé 85 vittime e oltre 200 feriti; a Torino si svolge la "Marcia dei Quarantamila", la manifestazione di quadri e dirigenti FIAT per la riapertura delle fabbriche bloccate dai sindacati; un terremoto colpisce l'Irpinia provocando oltre 3.000 morti tra Campania e Basilicata; prendono il via le tensioni tra Iran e Iraq per il controllo di alcuni pozzi petroliferi di confine, che degenererà in guerra aperta.

1981

Dopo 25 anni di assenza, Pirelli torna in Formula 1 equipaggiando con il P7 la scuderia inglese Toleman, un impegno che durerà fino al 1991 con grandi team del calibro di Brabham, Lotus, Benetton. Tra Padova e Mestre viene installata la prima linea telefonica a fibra ottica su rete nazionale.
Brian Henton su Toleman-Hart al Gran Premio di Monaco, 1981
1981

1982

Attraverso la Società Fibre Ottiche Sud Pirelli, in joint-venture con Sirti, Pirelli avvia a Battipaglia la produzione italiana di fibre ottiche, subito seguita da molte altre consociate estere.
Fibra ottica
1982

1983

Pirelli è la prima a realizzare un radiale per motocicletta: l'MP7, pensato per le nuove generazioni di moto, capaci di superare i 240 km orari.
Pubblicità pneumatici moto, 1975
1983

1985

Nasce la seconda generazione dei super-ribassati, il P600 e il P700, ma anche il famosissimo "P Zero", creato per equipaggiare la Lancia Delta S4 da rally. In Turchia si costituisce la società Celikord per la produzione di cord metallico.
La Lancia Delta S4, 1985
1985

1986

Pirelli acquisisce la tedesca Metzeler, produttirce di pneumatici moto. A Milano, prende il via il “Progetto Bicocca” per la riqualificazione dell’area intorno all'Headquarters di Pirelli, dopo la vittoria da parte dello Studio Gregotti del concorso internazionale indetto per curare il progetto architettonico di riconversione dell'area industriale milanese.
Copertina di "Fatti e Notizie" dedicata al "Progetto Bicocca", 1990
1986

1987

Dalla collaborazione con Ferrari e dall'esperienza nelle competizioni più prestigiose del mondo nasce il pneumatico "P Zero" versione stradale, progettato per equipaggiare la Ferrari F40.
Pubblicità del Pirelli P Zero, 1988
1987

1988

Mediante l’acquisizione dell’americana Armstrong Tire Company, il settore pneumatici punta all’insediamento industriale in Nordamerica.
Disegno tecnico fianco pneumatico Armstrong, 1997
1988

1990

In settembre, Pirelli presenta alla Continental AG di Hannover una proposta di unificazione delle rispettive attività pneumatici. La trattativa si protrae per oltre un anno, fino alla decisione da parte di Pirelli di ritirare la proposta.
Copertina di "Fatti e Notizie" n. 2, 1991
1990

1992

Dopo un impegnativo programma di ristrutturazione, che implica tra l'altro la cessione delle attività non strategiche del Settore Prodotti Diversificati, con l'Amministratore Delegato e nuovo Vice Presidente Esecutivo Marco Tronchetti Provera, il Gruppo avvia e consolida una fase di rilancio internazionale basato su nuove tecnologie, nuovi prodotti e soprattutto l'apertura verso mercati emergenti come il Far East e l'Africa.
Marco Tronchetti Provera presenta il piano di ristrutturazione, "Fatti e Notizie" n. 2, 1992
1992

1994

È l'anno della campagna di comunicazione globale “Power is nothing without control”, destinata a entrare nella storia della pubblicità internazionale. Curata dall'agenzia internazionale Young & Rubicam, vede come testimonial il velocista Carl Lewis, ritratto ai blocchi di partenza in tacchi a spillo in uno scatto della fotografa Annie Leibovitz.
Pubblicità "Power is nothing without control", 1994
1994

1995

Si assiste alla progressiva diffusione nel mondo delle linee Pirelli "P Zero", ultraribassato destinato ai più prestigiosi modelli top di gamma, e del ribassato “grandi numeri” P6000. Viene siglato con Bell South un accordo triennale in base al quale Pirelli fornirà i suoi nuovi amplificatori ottici e moltiplicatori d’onde. Viene costituito il Corecom, consorzio senza fine di lucro avente per oggetto "l’attività di ricerca, per conto dei consociati, nel settore della fotonica".
Pubblicità del P Zero, 1995
1995

1996

Marco Tronchetti Provera succede a Leopoldo Pirelli alla presidenza della Pirelli S.p.A.. Pirelli entra nel capitale azionario dell’FC Internazionale: sulle maglie nerazzurre fa la sua comparsa il logo della P Lunga. Nello stesso anno, la Pirelli partecipa alla costituzione della Fondazione Franco Parenti a cui fa a capo il teatro milanese.
Marco Tronchetti Provera con Leopoldo Pirelli, 1997
1996

1997

Viene lanciato il pneumatico "Scorpion". Si inaugura a Sorocaba, in Brasile, un nuovo impianto per la fabbricazione di fibre ottiche: è il più grande del Sud America. In Indonesia, entra in funzione una nuova fabbrica di cavi ottici per telecomunicazioni.
Copertina di "World", 1997
1997

1999

Viene presentato a Milano Bicocca il MIRS (Modular Integrated Robotized System), un processo completamente automotizzato di produzione dei pneumatici brevettato da Pirelli.
Il sistema produttivo MIRS
1999

1981

Scoppia lo scandalo della P2, la loggia massonica segreta ed eversiva rifondata da Licio Gelli; François Mitterand diventa Presidente della Repubblica Francese; Papa Giovanni Paolo II subisce un attentato ad opera di Mehmet Ali Ağca; a seguito di un Referendum la legge sull’aborto non viene abrogata; per la prima volta viene riportata in letteratura negli Stati Uniti la Sindrome da Immunodeficienza Acquisita, meglio nota come AIDS.
L'attentato al Papa, 1981 (Photo by Keystone/Hulton Archive/Getty Images)
1981

1982

L’Argentina tenta di occupare le isole Falkland ma la guerra lampo viene vinta dalla Gran Bretagna; Israele invade il Libano e ne occupa la zona meridionale dando inizio a una lunga guerra civile; il Presidente del Banco Ambrosiano, Roberto Calvi, viene trovato impiccato sotto il ponte dei Frati Neri a Londra; la Nazionale Italiana allenata da Enzo Bearzot vince in Spagna il Campionato Mondiale di Calcio; la mafia uccide il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo.
La finale della Coppa del Mondo di calcio, 1982 (Photo by Peter Robinson/EMPICS via Getty Images)
1982

1983

Il progetto di ricerca del Dipartimento della Difesa americana ARPANET cambia ufficialmente protocollo: nasce Internet; Bettino Craxi diventa il primo Presidente del Consiglio del Partito Socialista Italiano; il sindacalista e attivista polacco Lech Wałęsa riceve il Premio Nobel per la Pace; Motorola mette in commercio il primo telefono cellulare.
Il diagramma di ARPANET, 1969 (Photo by Apic/Getty Images)
1983

1984

Esce nelle sale cinematografiche C’era una volta in America di Sergio Leone con le musiche del maestro Ennio Morricone; muore Enrico Berlinguer, segretario del Partito Comunista Italiano; si svolge a Los Angeles la XXIII edizione dei Giochi Olimpici che sancisce Carl Lewis come stella dell'atletica.

1985

In URSS Michail Gorbačëv viene eletto segretario del PCUS e rilancia la distensione con gli Stati Uniti di Ronald Reagan grazie al primo incontro nella Storia tra i due Presidenti; cinque Stati membri della CEE, Belgio, Francia, Lussemburgo, Germania e Paesi Bassi sottoscrivono gli Accordi di Schengen a cui aderirà, nel 1990, anche l’Italia; la nave da crociera Achille Lauro viene sequestrata da un commando guerrigliero palestinese causando una vittima, l'americano Leon Klinghoffer; il debito pubblico sale a quasi 120.000 miliardi di lire, la sua massima crescita dal Dopoguerra.

1986

A Palermo si apre il "Maxiprocesso" per crimini di mafia contro oltre 475 imputati (che si concluderà nel 1992 con 19 ergastoli e pene detentive per un totale di 2665 anni di reclusione); il Presidente degli Stati Uniti, Ronald Regan, accusa la Libia di sostegno al terrorismo palestinese mobilitando una flotta lungo le sue coste; a Černobyl’ in URSS esplode un reattore nucleare provocando migliaia di morti nelle zone limitrofe; la FIAT acquista dall’IRI (Istituto per la Ricostruzione Industriale) l’Alfa Romeo per 1.050 miliardi di lire.
La prima foto scattata a Chernobyl dopo il disastro nucleare, 1986 (Photo by SHONE/GAMMA/Gamma-Rapho via Getty Images)
1986

1987

L’Unione Sovietica lancia la seconda spedizione spaziale con due astronauti a bordo della Soyuz TM-2; a completare la costruzione del marcato interno entra in vigore l’Atto Unico Europeo, che porterà al Trattato di Maastricht del 1992; inizia in Francia il processo per crimini contro l’umanità a carico di Klaus Barbie, l’ex ufficiale della Gestapo soprannominato "il boia di Lione".

1988

L’Iraq di Saddam Hussein, usando armi chimiche, stermina 5.000 curdi nella città di Halabja; l’URSS si ritira dall’Afghanistan dopo otto anni di guerra; si conclude dopo nove anni e oltre 1 milione di vittime la guerra fra Iran e Iraq; il Presidente cileno Augusto Pinochet viene sconfitto in un referendum popolare, pur conservando la carica di Presidente della Repubblica fino al 1990; L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci vince di 9 premi Oscar.

1989

A Pechino viene repressa la protesta pacifica di piazza Tienanmen; in Germania viene abbattuto il Muro di Berlino, considerato il simbolo della guerra fredda; gli Stati Uniti invadono Panama, deponendo il dittatore Manuel Noriega.

1990

Le truppe irachene di Saddam Hussein invadono il Kuwait e, a seguito dell’ultimatum dell’ONU, George H. W. Bush avvia nel gennaio del 1991 l’operazione "Desert Storm" portando il conflitto al termine il 28 febbraio; la DDR e la RFT vengono riunite; viene costituito l’Antitrust (Autorità garante del mercato e della concorrenza); Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore vince il premio Oscar come migliore film straniero.
F-15 C dell'aviazione americana sorvolano un giacimento petrolifero che era stato incendiato dalle truppe irachene in ritirata durante la Guerra del Golfo, 1991 (Foto di MPI/Getty Images)
1990

1992

Viene firmato il Trattato di Maastricht; con l'arresto di Mario Chiesa, direttore del Pio Albergo Trivulzio, inizia l’operazione “Mani Pulite” sul ricircolo di tangenti politico-imprenditoriali italiane; il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta vengono uccisi sull'autostrada siciliana all'altezza di Capaci; viene avviata la privatizzazione delle imprese partecipate dallo Stato che porta alla trasformazione di IRI, ENI, INA e ENEL in società per azioni; nell’attentato di via d’Amelio a Palermo rimangono uccisi il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della scorta; a seguito della crisi valutaria la Lira esce dallo SME.

Mediterraneo di Gabriele Salvatores vince il premio Oscar come migliore film straniero; a seguito della “Rivoluzione di Velluto” la Cecoslovacchia si divide in Repubblica Ceca e Slovacchia; il presidente americano George H. W. Bush e quello russo Boris Eltsin firmano l’accordo START II per il disarmo nucleare; entra in vigore il Mercato Unico Europeo basato su quattro libertà fondamentali: la circolazione di beni, servizi, persone e capitali.
La Strage di Capaci, 1992 (Photo by Enzo Brai/Mondadori via Getty Images)
1992

1994

Il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton e il Presidente russo Boris Eltsin firmano gli accordi del Cremlino, un nuovo passo verso la denuclearizzazione; annunciando con un videomessaggio la sua “discesa in campo” Silvio Berlusconi entra ufficialmente nella vita politica italiana; dalla fusione delle diverse società interessate alle telecomunicazioni (Sip, Italcable, Iritel, Telespazio e Sirm) nasce Telecom Italia.

1995

In sostituzione dell'Accordo GATT (General Agreement on Tariff and Trade) viene istituita la WTO (World Trade Organization) alla cui direzione viene posto l’italiano Renato Ruggiero; il regista Michelangelo Antonioni riceve il premio Oscar alla carriera; Jacques Chirac è eletto Presidente della Francia; l’Accordo di Dayton pone ufficialmente fine alla Guerra in Bosnia–Erzegovina.

1996

Nel Regno Unito esplode il primo caso di "mucca pazza", una malattia neurologica cronica, degenerativa e irreversibile che colpiva i bovini; nasce la pecora Dolly, il primo mammifero ad essere stato clonato con successo; ad Atlanta le XXVI Olimpiadi vengono devastate da un attentato terroristico; il ghanese Kofi Annan viene scelto come nuovo Segretario Generale dell'ONU.

1997

La sovranità di Hong Kong viene trasferita dal Regno Unito alla Repubblica Popolare Cinese concludendo ufficialmente i 156 anni di dominio coloniale britannico; muore Madre Teresa di Calcutta; l’attore e scrittore Dario Fo vince il Premio Nobel per la Letteratura; nasce l’Università Statale degli Studi di Milano–Bicocca; il conflitto nella ex Jugoslavia continua con la Guerra del Kosovo; viene istituita a Francoforte la BCE (Banca Centrale Europea); la Commissione Europea a Bruxelles propone l’ingresso di 11 Paesi, compresa l’Italia, nella moneta unica a partire dal 1°gennaio 1999; il ciclista Marco Pantani è il primo ciclista, dopo Fausto Coppi, a vincere il Giro d’Italia e il Tour de France nello stesso anno.

1999

Nasce l'EURO, moneta ufficiale degli Stati membri dell’Unione Europea, che entrerà in circolazione dal 2002, con una valore di 1.936,27 lire; La vita è bella di Roberto Benigni vince tre premi Oscar; Israele e OLP firmano il "Memorandum di Sharm el-Sheikh" che prevede il riconoscimento dello Stato di Israele e il diritto a uno Stato palestinese indipendente; Papa Giovanni Paolo II apre la Porta Santa dando inizio al Giubileo.
Copertina di "World", Gennaio 1998
1999

2000

Anche le attività BICC General in Europa, Asia e Africa entrano a far parte del Gruppo, mentre vengono ceduti a Cisco i sistemi ottici terrestri e a Corning i componenti ottici.
Armando Testa, pubblicità della fibra ottica Pirelli, 1999
2000

2001

Sul mercato fa la sua comparsa EUFORI@, il primo pneumatico realizzato grazie al MIRS e dotata di un nuova tecnologica Run Flat. Attraverso Olimpia, Pirelli acquisisce una partecipazione in Telecom Italia, divenendone l'azionista di riferimento fino al 2007.
Il pneumatico Pirelli EUFORI@, 2001
2001

2002

Presso l'impianto pilota di Milano Bicocca entra in funzione la futuristica sala mescole automatizzata CCM-Continuous Compound Mixing. Nascono a Milano i Pirelli Labs per lo sviluppo delle nuove tecnologie del Gruppo, attivi nei campi della fotonica, delle fibre ottiche e delle scienze dei materiali. Pirelli & C. Real Estate, la società immobiliare del Gruppo - oggi Prelios -, viene quotata in Borsa.
Articolo sul CCM in "World" n. 32, 2002
2002

2004

Entrano a far parte del core business del Gruppo anche le nuove attività nel campo dell'accesso alla banda larga e della fotonica (Pirelli Broadband Solutions) così come le attività legate all'ambiente e alle fonti di energia rinnovabile (Pirelli Ambiente Holding). Apre il Pirelli HangarBicocca, spazio di arte contemporanea tra i più grandi di Europa, di cui Pirelli è socio fondatore e promotore.

2005

Viene inaugurato il primo impianto per la produzione di pneumatici in Cina, a Yanzhou, nella provincia dello Shandong. Successivamente verranno aperti altri due stabilimenti a Jiaozuo e Shenzhou. Nello stesso anno entra in funzione in Romania uno stabilimento per la produzione di cordicella metallica per pneumatici. Il Gruppo cede le attività Cavi e Sistemi Energia e Telecomunicazioni a Goldman Sachs e la nuova società prende il nome di Prysmian.
Lo stabilimento di Yanzhou in Cina, foto Mirko Cecchi, 2008
2005

2006

Apre a Slatina il primo impianto per la produzione di pneumatici in Romania.
Lo stabilimento in Romania, anni Duemila
2006

2007

Il 23 gennaio Leopoldo Pirelli muore a Portofino all’età di 82 anni. Il Gruppo punta a un rafforzamento della presenza in Cina: oltre alla produzione di pneumatici per autocarro, viene avviata la produzione di pneumatici per auto. Nel corso dell’anno viene ceduta la partecipazione in Olimpia: è l’abbandono del progetto Telecom Italia.

2008

Nel 2008 viene lanciato il "Nuovo Cinturato", pneumatico a bassa resistenza al rotolamento. Prosegue l'espansione produttiva del Gruppo. Pirelli e Russian Technology sottoscrivono un accordo per dar vita a una joint-venture per la produzione di pneumatici in Russia. Per volere della famiglia Pirelli e allo scopo di valorizzare e trasmettere il proprio modo di fare cultura d'impresa nasce Fondazione Pirelli.
La sede della Fondazione Pirelli
2008

2010

Pirelli inizia una rifocalizzazione basata sul trasferimento del proprio core business sui pneumatici, trasformandosi in "pure tyre company". Il processo si conclude lo stesso anno con la cessione delle attività nella banda larga di Pirelli Broadband Solutions e la separazione dal Gruppo delle attività immobiliari di Pirelli Real Estate.

2011

Pirelli ritorna in F1 come fornitore esclusivo di tutti i team. Un primo accordo triennale 2001-2013 viene riconfermato per il triennio successivo e poi successivamente prolungato. Il 19 marzo, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, visita il Polo Industriale di Settimo Torinese. L’Annual report 2011, intitolato "ABC", è arricchito dalle illustrazioni dell'artista Stefan Glerum.
Copertina di "Fatti e Notizie" n. 393, 2010
2011

2012

Viene inaugurata anche la nuova fabbrica di Silao, Messico. Nello stesso anno viene annunciata la joint-venture tra Pirelli e il Gruppo indonesiano Astra Otopart che porterà alla costruzione di uno stabilimento pneumatici moto nel Paese del Sud-Est asiatico. Nasce il "Cinturato P7 Blue", pneumatico caratterizzato dalla bassa resistenza al rotolamento, tra i primi a ottenere il massimo dei voti per efficienza energetica e sicurezza.
Il Cinturato P7 Blue, 2012
2012

2015

Viene annunciata la vendita del pacchetto di maggioranza di Pirelli da Camfin alla società cinese ChemChina. Pirelli partecipa all’EXPO di Milano, sponsorizzando il simbolico "Albero della vita".
L'Albero della vita all'EXPO di Milano, 2015
2015

2016

Viene annunciata l’apertura di una seconda fabbrica all’interno del polo industriale "Puerto Interior" di Silao in Messico. Il Pirelli Annual Report 2013 "Spinning the Wheel" si aggiudica la medaglia di platino dell'edizione del concorso organizzato da "Graphis", magazine che raccoglie la migliore produzione a livello mondiale nel design.
La fabbrica di Silao in Messico, 2016
2016

2017

Nel mese di settembre, all’interno del Reparto Confezioni del Polo Industriale di Settimo Torinese, l’Orchestra da Camera Italiana diretta dal Maestro Salvatore Accardo esegue davanti a un pubblico di 1.000 persone «Il Canto della fabbrica», concerto ispirato ai suoni e ai ritmi della fabbrica 4.0. Pirelli sponsorizza il team Emirates New Zealand, vincitore della 35° Coppa America di vela. Nel 2018 viene stretta la partnership con Luna Rossa Prada, in vista dell’America’s Cup 2021.
Il concerto del maestro Accardo nello stabilimento di Settimo Torinese, 2017
2017

2019

Novant’anni dopo la visita del Principe di Galles a Burton-on-Trent, il Principe Carlo d’Inghilterra visita lo stabilimento inglese di Carlisle in occasione del cinquantenario dell’impianto.
Sua Altezza Reale il Principe di Galles in visita allo stabilimento Pirelli di Carlisle
2019

2020

Pirelli ottiene non solo il riconoscimento EST Leader da FTSE4Good Index Series per il suo impegno nelle tematiche ambientali, sociali e di governance, posizionandosi al top nel settore Tyres e Consumer Goods, ma anche l’oro nell’ambito del SAM Sustainability Yearbook 2020 pubblicato da S&P Global.

2021

Pirelli è la prima azienda al mondo a produrre pneumatici che utilizzano gomma naturale e rayon certificati FSC: sono i "P Zero" realizzati per BMW, insieme alla quale Pirelli presenta un progetto legato alla filiera della gomma naturale sostenibile, in collaborazione con BirdLife International, finalizzata a contribuire alla salvaguardia dell’ecosistema e della vita delle comunità e delle specie animali a rischio estinzione. Dopo la vittoria del team New Zealand nell’America’s Cup 2021, viene annunciata la partecipazione di Luna Rossa all’edizione 2024 della Coppa America.

2022

Pirelli celebra il 150° anniversario della sua Fondazione. Si conferma uno dei principali produttori di pneumatici di alta e altissima gamma, secondo un modello di gestione sostenibile ispirato ai più alti standard di responsabilità riconosciuti a livello internazionale.
Il logo celebrativo dei 150 anni di Pirelli
2022

2000

Il Parlamento Italiano approva la riforma scolastica che prevede una modifica strutturale dell’insegnamento articolato in tre cicli di studi; la FIAT annuncia di aver stretto un’alleanza con la General Motors, primo passo per l’avvicinamento dei due colossi dell’industria automobilistica; Vladimir Putin viene eletto Presidente della Russia.

2001

A Genova, il G8 provoca una manifestazione di protesta che sfocia in sanguinosi scontri con la polizia e un grande scandalo di sopruso di potere sui civili da parte delle forze dell'ordine; l'11 settembre 2001 due aerei di linea vengono dirottati contro le Torri Gemelle del World Trade Center di New York, disintegrandole e provocando migliaia di morti e feriti.
Il fumo che si dipana dalle Torri Gemelle del World Trade Center dopo l'attacco terroristico, 2001 (Foto di Robert Giroux/Getty Images)
2001

2002

L’Argentina annuncia il default verso la bancarotta; un aereo da turismo si schianta contro il 26° e 27° piano del Grattacielo Pirelli di Milano provocando la morte del pilota e di due impiegate della Regione Lombardia; Riccardo Giacconi vince il Premio Nobel per la fisica "per i contributi pionieristici all'astrofisica, che hanno portato alla scoperta di sorgenti cosmiche di raggi X".

2003

ll governo di Pechino annuncia il diffondersi di un’epidemia di SARS, sindrome respiratoria acuta grave; gli Stati Uniti invadono l’Iraq accusando il regime di Saddam Hussein di possedere armi di distruzione di massa; a Nassiriya in Iraq un attacco contro i militari italiani provoca diciannove vittime.

2004

Mark Zuckerberg lancia Facebook, il primo social network; una serie di attentati al sistema di treni locali di Madrid provoca 191 morti e 2.057 feriti; un violentissimo tsunami sconvolge le coste asiatiche, procurando miliardi di danni e più di 200.000 morti.

2005

L'uragano Katrina travolge il sud degli Stati Uniti devastando completamente New Orleans; 141 Paesi, esclusi gli Stati Uniti, aderiscono al "Protocollo di Kyoto" sull'emissione di gas tossici; dopo 27 anni di Pontificato muore Papa Giovanni Paolo II e gli succede il cardinale tedesco Joseph Ratzinger con il nome di Benedetto XVI; i 25 capi di Stato dell'UE firmano a Roma la nuova Costituzione dell'Unione Europea.

2006

Si aprono a Torino i XX Giochi Olimpici Invernali; l'Italia vince i Mondiali di Calcio in Germania; viene lanciato Twitter; Saddam Hussei viene giustiziato a seguito della condanna a morte per crimini contro l'umanità.

2007

Apple presenta la prima versione dell'iPhone preannunciando la diffusione su larga scala degli smartphone; Doris Lessing vince il Premio Nobel per la Letteratura come «cantrice dell'esperienza femminile che con scetticismo, passione e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa»; scoppia la crisi finanziaria segnata da una mancanza di liquidità e di solvibilità sia a livello di banche e Stati, sia da una scarsità di credito alle imprese.
Wall Street vacilla mentre le principali società finanziarie affrontano la crisi, 2008 (Photo by Spencer Platt/Getty Images)
2007

2008

Si apre la "Crisi dei Balcani" con la dichiarazione d'indipendenza del Kosovo dalla Serbia; il senatore democratico Barack Obama vince le elezioni diventando il primo Presidente afro-americano degli Stati Uniti; crisi militare fra Russia e Georgia, causata da tensioni sullo status dei territori autonomi georgiani.

2009

Dopo la conferenza di pace a Sharm el-Sheikh in Egitto, Israele si ritira dalla Striscia di Gaza; in Italia un violento terremoto colpisce l’Abruzzo causando oltre 310 vittime.

2010

Un sisma disastroso si abbatte sull’isola di Haiti provocando oltre 3 milioni di vittime; l’Inter di José Mourinho realizza il “triplete” vincendo la Champions League dopo la conquista dello scudetto e della Coppa Italia; in Grecia esplode la crisi economica e finanziaria seguita da un’operazione d’emergenza di risanamento avviata dai Paesi dell’UE.
Finale della Uefa Champions League 2009-2010 - Bayern Munchen-Inter 0-2 , 2010
2010

2011

In Giappone, un terribile tsunami causato da un terremoto provoca il disastro nucleare di Fukushima; scoppia la guerra civile siriana contro il governo di Bashar al-Assad che porterà, nel 2019, all’ultima roccaforte dello Stato Islamico provocandone la caduta dopo quattro anni di dominio sulla Siria; il governo statunitense diffonde la notizia dell’uccisione di Osama Bin Laden, la mente dietro l'attentato dell’11 settembre 2001; Pirelli ritorna in Formula 1 come fornitore unico di pneumatici durante il Gran Premio di Australia.
Pirelli rientra in F1, 2011

2012

La nave da crociera italiana Costa Concordia naufraga al largo dell’isola del Giglio provocando 32 vittime e 64 feriti; due eventi sismici colpiscono la Pianura Padana emiliana provocando 27 vittime; gli scienziati del CERN a seguito degli esperimenti condotti nell’acceleratore LHC scoprono l’esistenza del Bosone di Higgs; muore Rita Levi Montalcini (neurologa, accademica e Senatrice a vita, Premio Nobel per la medicina nel 1987).
Un'illustrazione del Bosone di Higgs (Illustration by Tobias Roetsch/Future Publishing via Getty Images)
2012

2014

La Russia occupa la Crimea e scoppia il conflitto russo-ucraino; La grande bellezza di Paolo Sorrentino vince il Premio Oscar come miglior film straniero; viene proclamata da Abu Bakr al-Baghdadi la nascita dello Stato Islamico di Iraq e Siria; Samantha Cristoforetti è la prima astronauta donna italiana a entrare nella Stazione Spaziale Internazionale.
Inizia la 42a missione spaziale, 2014 (Photo by Aubrey Gemignani/NASA via Getty Images)
2014

2015

A Parigi un attacco terroristico organizzato dagli estremisti islamici alla sede del giornale satirico "Charlie Hebdo" causa 12 vittime; Milano è sede dell'EXPO 2015 presso il Polo Fieristico di Rho; Papa Francesco pubblica l'enciclica "Laudato sì" sull'ecologia integrale e dà inizio al XXX Giubileo Universale della Chiesa Cattolica.
Expo Milano 2015
2015

2016

In un referendum consultivo i cittadini britannici votano per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea: è la "Brexit"; un terremoto con epicentro ad Accumoli e Arquata del Tronto mette in ginocchio il Centro Italia; il repubblicano Donald Trump viene eletto 45° Presidente degli Stati Uniti.

2017

I cittadini britannici votano a favore della Brexit, l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea; Emmanuel Macron viene eletto Presidente della Francia; in Italia viene approvata la Legge sul testamento biologico; una serie di attentati terroristici seminano terrore a Manchester, Londra, Barcellona e in Egitto.

2018

Si verifica la più lunga eclissi di Luna del secolo; in Italia, a causa di un cedimento strutturale, crolla il ponte Morandi a Genova con 43 vittime; la giovane attivista svedese Greta Thunberg lancia il movimento "Friday for Future" grazie al quale verrà nominata persona dell’anno 2019 dal "Time", diventando la più giovane ad essere insignita di questo titolo; il movimento dei "Gilets Jaunes" è responsabile di una serie di violente proteste in Francia contro l'aumento dei prezzi del carburante e dell'elevato costo della vita.

2019

Un incendio provoca danni ingenti alla Cattedrale di Notre-Dame di Parigi; Milano-Cortina d'Ampezzo viene scelto come luogo per le Olimpiadi Invernali 2026; il Premio Nobel per l’economia viene assegnato a Abhijit Banerjee, Esther Duflo e Michael Kremer "per l’approccio sperimentale nella lotta alla povertà globale".

2020

Entra in vigore ufficialmente la Brexit; sui Paesi di tutto il mondo si abbatte una pandemia causata dal Coronavirus (Covid-19); a Minneapolis, la morte di George Floyd fa nascere in tutti gli Stati Uniti il movimento di protesta "Black Lives Matter"; il Consiglio Europeo approva il "Recovery Fund" per la ripresa economica.
Vertice dei leader dell'UE a Bruxelles, 2020 (Photo by Dursun Aydemir/Anadolu Agency via Getty Images)
2020

2021

Il democratico Joe Biden, già vicepresidente di Barack Obama, giura come 46° Presidente degli Stati Uniti; Papa Francesco è il primo pontefice a recarsi in Iraq per incontrare la massima autorità religiosa degli sciiti, l'Ayatollah Ali al-Sistani; la Ever Given, una delle più grandi navi portacontainer al mondo, s'incaglia nel Canale di Suez causandone l'ostruzione e bloccando oltre 280 navi, per 6 giorni.
Ingegneri e tecnici assemblano il James Webb Space Telescope, 2018 (Photo by Alex Wong/Getty Images)
2021

2022

In Italia si conclude la Presidenza della Repubblica di Sergio Mattarella; si festeggiano i 570 anni dalla nascita di Leonardo da Vinci e i 20 anni dall'entrata in vigore della moneta unica Euro; si celebrano i 75 anni d'indipendenza indiana e i 200 di quella brasiliana; l'URSS compie 100 anni.
Pubblicità per gomme da cancellare Pirelli, anni Venti
2022